Dana Farber

Le minori perdite di pressione intrinseche al Sistema V8 fanno risparmiare energia riducendo la potenza necessaria per far muovere l’aria nell’impianto.

Dana-Farber Cancer Institute (DFCI) è una delle principali realtà affiliate alla Harvard Medical School per l’insegnamento ed è tra i principali centri di ricerca e cura del cancro negli Stati Uniti. Un programma di ristrutturazioni sono state pianificate per le strutture del loro campus di Longwood. La DFCI ha rinnovato gli uffici dei medici e un laboratorio al 9°, 10° e 11° piano dell’edificio Dana. I progettisti desideravano un credito LEED per la filtrazione minima MERV 13 (F7). Inoltre, le emissioni dei veicoli e gli odori provenienti dall’aria di ventilazione in ingresso erano fonte di preoccupazione per i pazienti e il personale.

Soluzione

I sistemi di depurazione dell’aria V8 (a polarizzazione attiva) sono stati installati negli impianti “rooftop” sul tetto dell’edificio per pulire sia l’aria di ventilazione in entrata che l’aria interna a ricircolo dell’edificio.

Risultati

I sistemi di depurazione dell’aria V8 MERV 13 hanno contribuito ad ottenere un punto LEED per la qualità dell’aria interna: credito EQ 5 e un punto per energia HVAC ridotta – credito EA 1. DFCI è stata soddisfatta delle basse pressioni di esercizio del sistema HVAC e della ridotta energia del ventilatore. Le minori perdite di pressione intrinseche al Sistema V8 fanno risparmiare energia riducendo la potenza necessaria per far muovere l’aria nell’impianto. Inoltre, la maggiore durata dei filtri V8, rispetto ai filtri passivi MERV 13+ (F7), contribuirà a ridurre i costi di manutenzione e l’impatto ambientale della struttura. Per quanto riguarda le prestazioni, sono stati rimossi particolati ultrafini tra cui emissioni di scarico dei veicoli, odori e VOC che entrano nella struttura con aria di ventilazione esterna.