Ridotta manutenzione

I depuratori a polarizzazione attiva possono abbassare la percentuale dei costi fino al 15%.

Un filtro con maggiore capacità di trattenimento della polvere durerà più a lungo con pressioni statiche più basse.

La capacità di un filtro di trattenere la polvere è il metro migliore per la misurazione della sua durata e del conseguente impatto sulla pressione statica: un filtro con maggiore capacità di trattenimento della polvere durerà sicuramente più a lungo e utilizzerà pressioni statiche più basse.

Il costo totale della filtrazione comprende spese spesso trascurate perché non conosciute, come ricezione, manodopera, stoccaggio e smaltimento dei filtri stessi. Tali elementi possono arrivare a determinare il 75% dei costi totali. I depuratori a polarizzazione attiva, visti i bassi costi operativi e di manutenzione, possono abbassare la percentuale dei costi totali sino al 15%.

I filtri di ricambio inoltre, rispetto a quelli tradizionali a maniche o a cartucce ad alta efficienza, sono molto più leggeri e perciò risultano più maneggevoli, più facili da scartare o riciclare e da gestire in spazi ristretti.