Prodotti
Sistema V8

Sistema V8: un nuovo standard di filtrazione, alte prestazioni e risparmio energetico e manutentivo

AirQM propone sistemi di filtrazione a campo polarizzato attivo che, a differenza dei filtri convenzionali “passivi”, impiegano la filtrazione elettrostatica per filtrare e purificare l’aria, integrando l’impianto di ventilazione anche esistente.

In passato dovevi scegliere tra Qualità dell’Aria e costi operativi: ora non più.

Rappresentano un nuovo standard di filtrazione, superando in prestazioni altre soluzioni di depurazione dell’aria, in merito a:

  • controllo dei contaminanti biologici, polveri ultrafini, COV
  • risparmio energetico
  • costi di manutenzione
  • costi di investimento

Sistema di filtrazione V8

I sistemi di filtrazione V8  sono disponibili in versioni modulari, adattabili nelle Unità di Trattamento Aria in funzione con efficienza di filtrazione F9 (EN 779:2012) / MERV 15 (ASHRAE 52.2) – per medio-grandi strutture/edifici

Il nuovo standard nella pulizia dell’aria del V8 offre prestazioni F9 / MERV 15:

  1. senza ionizzazione o generazione di ozono
  2. maggior riduzione di COV
  3. alto trattenimento di particelle ultra-fini pericolose
  4. controllo della trasmissione infezioni da contaminanti biologici.

È progettato per eliminare il bypass del flusso d’aria, un problema critico per le massime prestazioni. Inoltre, grazie alla tecnologia applicata nel V8 i test d’efficienza di filtrazione MERV risultano inferiori rispetto all’efficacia riscontrata sul campo. Infatti un tipico filtro passivo F8 riuscirà solo a trattenere particelle di 0,3 micron: quattro volte meno rispetto al V8. In un installazione effettiva i livelli di particelle fini ed ultra-fini (da smog urbano) erano inferiori di oltre il 90% rispetto ai livelli esterni (vedi caso studio).

Nota sul test del filtro

Come indicato nella norma, il Il MERV è un test per filtri passivi e non veramente applicabile per la depurazione dell’aria con filtri elettronici attiva a causa dell’utilizzo di polvere di carico altamente conduttiva (la polvere atmosferica tipica non lo è). Tuttavia, in assenza di un test delle prestazioni universalmente applicabile, molti fanno riferimento al test ASHRAE 52. Nel test MERV standard con polvere conduttiva, il V8 inizia come MERV 16, scende brevemente a 13 e finisce un 14. Ma dal momento che ‘M’ in MERV è per ‘minimo’, il V8 è un MERV 13. Se il protocollo MERV è fatto utilizzando polvere non conduttiva (MERV-NC), V8 raggiunge MERV 15 equivalente ad F9 (EN 779:2012).                                           Tests realizzati da Intertek e Blue Heaven

Test Efficacia sul campoFigura 1
Il grafico mostra la conta particelle di 0,3 micron in funzione dei ricambi d’aria in una camera certificata AHAM. Capacità dispositivo 3.400 m³h

Il Sistema V8 ha il ciclo di vita con il minor costo ed il miglior rapporto costo filtro/durata più lunga.

  • Il conto energia, la manutenzione e lo smaltimento rappresentano oltre il 90% del costo della filtrazione.
  • Il Sistema V8 taglia tutti e tre per ottenere costi di funzionamento che sono 1/3 dei sistemi di filtrazione convenzionali.
  • Il payback tipico è inferiore ai tre anni.

Massimo trattenimento delle polveri e dei contaminanti.
Il  V8 trattiene fino a dieci volte la polvere dei filtri convenzionali (standard, a maniche,…) filtri e fino a 100 volte la polvere dei filtri passivi piani, come mostrato in Figura 2. Il dato del trattenimento/caricamento polveri è fondamentale per i costi di filtrazione, ma è spesso trascurato  o non segnalato. A differenza dei filtri passivi (che si caricano principalmente sulla parte esposta del filtro) il V8 si carica per l’intera profondità di 2,5 cm di ciascun degli otto supporti filtro di cui è composto ed a 360​​° attorno a ciascuna fibra. Questa caratteristica di caricamento tridimensionale consente la straordinaria capacità del V8 di raccogliere contaminanti. Inoltre la tecnologia elettrostatica a polarizzazione attiva trattiene saldamente ciò che è stato raccolto, in modo che non venga disperso nel flusso d’aria.
Cicli di manutenzione più lunghi
Alta capacità di carico polveri significa che un tipico ciclo di manutenzione dovrebbe durare più di tre anni.
Ciò significa che non sono previsti cambi trimestrali dei pre-filtri e dei filtri finali ogni nove mesi. Ciò consente di ridurre il carico di lavoro del personale addetto alla manutenzione. Meno ricambi filtro significano anche meno uso di materiale, minori costi di smaltimento e minore impatto ambientale per la struttura.

Ineguagliabile trattenimento polveri
Figura 2
Il grafico  evidenzia la caduta di pressione in funzione al trattenimento/carico di polveri

Vantaggi

Alta Indoor Air Quality

  • Alta efficacia di filtrazione F9 (EN 779:2012)
  • Rimozione particolato fine, microorganismi, odori e COV
  • Conformità requisiti certificazione LEED©

Risparmio di energia

  • Minori consumi elettrici
  • Ridotta perdita di carico (circa il 60% in meno)
  • Riduzione emissioni di CO₂

Costi di gestione e manutenzione

  • Maggiore long-life dei filtri
  • Riduzione tempi e costi fermo e riavvio impianto per sostituzione filtri (camere sterili)
  • Riduzione costi relativi alla sostituzione filtri (manodopera, scorte magazzino)
  • Riduzione scarti e smaltimento filtri

Semplicità di installazione

  • Impianti esistenti e nuovi
  • Adattabile in UTA, rooftop, fan-coils, diffusori

Miglioramento funzionale dell’impianto

  • Prestazioni: flusso d’aria costante anche per ambienti più difficili da ventilare
  • Aumento vita utile dei ventilatori
  • Maggior pulizia canali

Ritorno investimento

  • Pay-back inferiore a 2 – 3 anni
  • Maggiore produttività dei collaboratori
  • Riduzione assenteismo
  • Valorizzazione dell’immobile

Incentivi

  • Contributi efficientamento energetico
  • “Industria 4.0”

Redditività dell’investimento

Risparmio costi energetici 

I sistemi V8 a campo polarizzato attivo consentono un risparmio energetico di oltre il 50% rispetto ai filtri convenzionali passivi equivalenti (F7 o F9). Infatti i sistemi V8 e V-Bank consentono una riduzione della perdita di carico ben cinque volte inferiore.

Riduzione dei costi di manutenzione

I costi di manutenzione (sostituzione filtri, mano d’opera, fermo e riavvio sistema) dei filtri convenzionali sono molto elevati. Inoltre ulteriori costi gestionali si verificano a seguito delle sostituzioni, quali i costi di approvvigionamento, di magazzino, di smaltimento. I filtri tradizionali richiedono sostituzioni annuali ed infrannuali, a seconda delle caratteristiche ambientali e delle prescrizioni richieste. I sistemi a polarizzazione attiva garantiscono i requisiti di qualità ambientale per più anni, riducendo i tempi di fermo e riavvio del sistema di ventilazione.

Conformità al Green Design e LEEDv4

Le certificazioni internazionali International Well Building Institute, LEED© e BREEAM sono molto esigenti circa i requisiti di qualità dell’aria, per la filtrazione, ventilazione e risparmio energetico.

La progettazione degli impianti di ventilazione con i sistemi V8 e V-Bank                        per edifici di nuova costruzione ed in ristrutturazione può ottenere i crediti previsti dalle certificazioni LEED©, con conseguenti vantaggi competitivi legati alla valorizzazione dell’immobile stesso.

Il Sistema V8 è completamente coerente con gli obiettivi LEED© e di Progettazione Sostenibile. Infatti fa di più con meno: più Indoor Air Quality, meno energia, meno manutenzione, meno sprechi.
V8 è stato scelto per a scelta per progetti certificati LEED© incluso LEED© Platinum per la sede centrale ASHRAE (vedi scheda) e
centinaia di progetti di progettazione Green nel mondo.
Le performance di efficienza filtrazione F9 con cadute di pressione inferiori che consentono velocità dell’aria inferiori, contribuiscono ai seguenti crediti:
Filtrazione: strategie IAQ avanzate (tutte) e valutazione IAQ (BD&C,ID & C)
Efficienza energetica: minimo e ottimizzazione delle prestazioni energetiche (tutte)
Acustica: Acoustic Performance (BD&C, ID&C)

Crediti LEED©

Contattateci saremo lieti di fornirvi maggiori informazioni.