Notizie
La qualità dell’aria interna e l’assenteismo nelle scuole USA
08.09.2019

  L’assenteismo cronico nella scuole USA. I dati dal CRDC (Ufficio dei diritti civili) del Dipartimento americano della Pubblica Istruzione e le nuove politiche di contrasto. Il Dipartimento americano della Pubblica Istruzione ha recentemente rilasciato nuovi dati del Civil Rights Data Collection (CRDC) relativi al 2013-2014. Il Dipartimento rilascia il CRDC ogni due anni, nel tentativo di […]

 

L’assenteismo cronico nella scuole USA.

I dati dal CRDC (Ufficio dei diritti civili)

del Dipartimento americano della Pubblica Istruzione

e le nuove politiche di contrasto.

Il Dipartimento americano della Pubblica Istruzione ha recentemente rilasciato nuovi dati del Civil Rights Data Collection (CRDC) relativi al 2013-2014. Il Dipartimento rilascia il CRDC ogni due anni, nel tentativo di creare trasparenza attorno alle opportunità di formazione e le esperienze di milioni di studenti delle scuole pubbliche. Questi dati forniscono alle scuole statunitensi l’opportunità di identificare le aree di miglioramento e di potenziare ulteriormente l’istruzione e le strutture scolastiche per gli studenti e il personale.

Questa indagine svolta in tutte le scuole pubbliche e distretti  scolastici negli Stati Uniti ha rivelato che 6,5 milioni di  studenti cioè il 13 % cento hanno perso oltre 15 giorni di  scuola per l’anno 2013-2014. Inoltre, quasi 500 distretti  scolastici in tutto il paese hanno riferito che almeno il 30 %  dei loro studenti perdono almeno due o tre settimane di  scuola per l’anno 2013-2014. Questo fenomeno è noto  come  assenteismo cronico e colpisce studenti di tutti i  generi,  razze ed etnie, ad ogni livello e grado sociale. Gli  studenti  che sono cronicamente assenti compromettono la loro formazione.                            [nota: in Italia nel 2013 la quota di giovani che ha interrotto precocemente gli studi è il 17,0 % (media EU 12%)]

La ricerca indica che le cattive condizioni di salute sono una delle sfide che contribuiscono alla presenza irregolare. Le assenze frequenti da scuola possono essere dannose per lo sviluppo degli studenti ed influenzare il loro successo futuro. L’accesso a questi dati permette ai presidi, insegnanti e al personale scolastico di sostenere meglio gli studenti nel loro percorso educativo e di fornire loro le risorse e l’ambiente necessario per raggiungere i risultati educativi previsti.

I dati CRDC reativi al 2013¬-2014 hanno evidenziato un serio problema nelle pubbliche scuole della nazione, ma come possono i distretti scolastici contribuire ad alleviare l’assenteismo?

La qualità dell’ambiente interno di una scuola può avere un impatto significativo sulla salute del personale e degli studenti e sulla frequenza scolastica. Un ambiente più sano, con una buona qualità dell’aria interna (IAQ), può contribuire a ridurre il numero di giorni di scuola persi da entrambi: studenti e il personale. Gli studi EPA (Environmental Protection Agency)  sull’esposizione umana alle sostanze inquinanti dell’aria indicano che i livelli di inquinanti interni possono essere due a cinque volte e, occasionalmente, oltre 100 volte più elevati rispetto ai livelli all’aperto. Questi livelli di inquinanti indoor sono particolarmente preoccupanti perché le persone spendono circa il 90 per cento del loro tempo in ambienti chiusi. La qualità dell’ambiente scolastico può influenzare significativamente la salute degli studenti, con conseguenze negative sulla frequenza alle lezioni.

Attacchi di asma, reazioni allergiche e altre influenze sulla salute causate dalla cattiva IAQ possono essere evitate attraverso una appropriata gestione della IAQ stessa. Esistono possibili  risposte per migliorare la salute e la ridotta IAQ  e possono essere evitate proprio attraverso la corretta gestione dell’IAQ.

L’EPA fornisce le azioni e le strategie che possono aiutare le scuole a creare efficaci programmi di gestione della IAQ . Il progetto quadro descrive sei fattori chiave e le sette soluzioni tecniche, che sono essenziali per la creazione di efficaci e duraturi programmi IAQ.

Attraverso semplici, azioni a basso costo, le scuole e distretti scolastici in grado di sviluppare programmi di gestione IAQ che non solo di risparmiare denaro e ridurre l’assenteismo studenti e del personale, ma anche in grado di migliorare la salute generale dell’ambiente interno.

Per ulteriori informazioni su assenteismo scolastico cronico consultate la pagina web del Dipartimento all’Istruzione Americano: assenteismo cronico nella scuole della nazione: una visione senza precedenti di una crisi nascosta del sistema educativo.

http://www2.ed.gov/datastory/chronicabsenteeism.html#intro

Per ulteriori informazioni sul CRDC, si prega di consultare il comunicato stampa originale:

“Principali dati chiave sulle ricadute economiche e le carenze di opportunità nelle scuole pubbliche della nostra nazione.”

http://www2.ed.gov/about/offices/list/ocr/docs/crdc-2013-14.html

 

In linea con le strategie ed i programmi di gestione dell’EPA statunitense in merito al miglioramento della qualità dell’aria interna, la nostra gamma di prodotti garantisce alta efficienza di miglioramento qualità dell’aria interna con  un investimento contenuto.

Insieme alla qualità ambientale siamo in grado di proporre soluzioni che, rispetto alla filtrazione convenzionale, consentono riduzione dei costi energetici e dei costi di manutenzione.

Per informazioni consultate il nostro sito www.airqm.it ed utilizzate il nostro account info@airqm.it per richieste di chiarimento.